RUFO FABRIZIO

Ricercatore

telefono(i): 06-49912403


CURRICULUM VITAE

Fabrizio Rufo

 

 

Sapienza Università di Roma

Dipartimento di Biologia Ambientale

P.le Aldo Moro, 5 – 00185 Roma

Tel. 06. 49912403

E-mail: fabrizio.rufo@uniroma1.it

 

Ricercatore confermato

Parole chiave

Biotecnologie, Bioetica, Filosofia della scienza, Politiche pubbliche, Storia della scienza

 

SPECIALIZZAZIONI IN ITALIA

1997 Corso di Perfezionamento in “Bioetica” Università di Roma “La Sapienza”

2002 Corso di Perfezionamento in “Epidemiologia e statistica sanitaria” Università di Roma “La Sapienza”

2002 Scuola Internazionale di Filosofia e Storia della Biologia e della Medicina

"Genetica ed Epigenetica,  Radici storiche, Trame epistemologiche".

Università di Cassino, Società Italiana di Logica e Filosofia della Scienza

2003 Open Lab, “Cellule e Genomi” Università di Pavia

 

SPECIALIZZAZIONI INTERNAZIONALI

1998 Corso annuale, “International School of the History of Biomedical Sciences”, Centre de pensières di Annecy della Fondazione  Mérieux, Università di Ginevra, (vincitore borsa di studio)

2001 – 2002 Visiting fellow, Centre for Philosophy of Natural and Social Science, London School of Economics and Political Science (LSE)

2005 Diplôme d’Etudes Approfondies (DEA)  Philosophie de la Personne, Phénoménologie, Epistémologie, Ethique

Università di Ginevra

 

RICONOSCIMENTI

2000  Vincitore del Premio nazionale "Michelangelo Notarianni"

Titolo del saggio: La bioetica nel nuovo welfare

 

ATTIVITÀ DIDATTICA

Membro della scuola di dottorato in Biologia Animale, Sapienza Università di Roma 

 

Docente di “Bioetica” (6 CFU)

Corso di Laurea in Scienze Biologiche  e Biotecnologie Agro-Industriali Sapienza Università di Roma.

a.a. 2014-2015, 2015-2016, 2016-2017

 

Docente di "Bioetica" (3CFU)

LM Comunicazione scientifica biomedica Sapienza Università di Roma

a.a. 2016-2017

 

Docente di “Bioetica” (6 CFU)

Corso di Laurea in Scienze Biologiche Sapienza Università di Roma.

a.a. 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014,

2014-2015, 2015-2016, 2016-2017

 

Docente di "Alimentazione e processi culturali"  (6 CFU)

Corso di LM Scienze e Tecnologie per la qualità e la valorizzazione dei prodotti agro alimentari

Sapienza Università di Roma

a.a. 2016-2017

 

Docente di “Regolamentazione e Bioetica nelle Biotecnologie” (6 CFU)

Corso di Laurea in Biotecnologie Agro-industriali Sapienza Università di Roma

a.a 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014

 

Docente di “Bioetica” (4 CFU)

Corso di laurea in Biotecnologie Agro-industriali Sapienza Università di Roma.

a.a 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010

 

Docente di “Etica sociale e ricerca scientifica” (5 CFU)

Master in Etica pratica e Bioetica Sapienza Università di Roma.

a.a 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013

 

Docente di “Antropologia e Bioetica” (3 CFU)

Corso di laurea in Scienze Biologiche, Sapienza Università di Roma

a.a 2003- 2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008

 

Docente di “Teoria e Filosofia della Scienza” (4 CFU)

Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche/Ostetriche e pediatriche della I Facoltà di Medicina e Chirurgia, Sapienza Università di Roma:

a.a 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007

 

Docente del Corso di Perfezionamento in Bioetica, Università di Roma “La Sapienza”

a.a. 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001

 

Docente di Filosofia Morale (4 CFU) Scuola per Dirigenti dell’Assistenza Infermieristica

Università di Roma  “La Sapienza”

a.a. 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003

 

Docente di Bioetica  (3 CFU)

Master in “Metodi di valutazione del rischio per la salute negli ambienti di lavoro”, Università di Roma “La Sapienza”

a.a. 2003-2004

 

Attività seminariale

Dipartimento di Biologia Cellulare, Università di Roma “La Sapienza”

a.a 2004-2005

 

Attività seminariale

Scuola di Dottorato in “Biologia Animale”, Sapienza Università di Roma

a.a 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2009-2010, 2011-2012

 

Dottorato di Ricerca in "Management, Banking and Commodity Sciences", Sapienza Università di Roma

a.a. 2014/2015 - 2016-2017

 

Nel periodo 2008-2017 sono stato e relatore di: 26 tesi triennali su temi di Bioetica delle quali 24 svolte nel corso di Laurea in Scienze Biologiche e 2 presso il corso di Laurea in Biotecnologie Agro-industriali; 1 tesi di di Laurea quinquennale in Scienze biologiche; 8 tesi di laurea nell’ambito del Master in Etica pratica e Bioetica; sono stato co-tutor insieme al Prof. Giovanni Destro-Bisol della tesi di dottorato: “L’isolamento genetico e culturale nelle popolazioni alloglotte italiane: strategie per la condivisione dei dati scientifici” del dott. Marco Capocasa.

 

INCARICHI DI INSEGNAMENTO O DI RICERCA PRESSO ATENEI  E ISTITUTI ESTERI

Università di Ginevra - Institut d'Histoire de la Médecine et de la Santé

01/2004 - 06/2012

Consulente scientifico, delegazione italiana, gruppo PSE al Parlamento Europeo

10/2005 - 01/2009

Centre for Historical Research on Public Health - OMS di Ginevra

1/2012 - 12/2014

 

ATTIVITA' DI RICERCA

Dal 1998 al 2000 il mio lavoro di ricerca si è concentrato sullo studio dei sistemi di welfare state e dei rapporti tra questi e le nuove tecnologie biomediche. Particolare attenzione, è stata posta sulle trasformazioni che in questi decenni hanno interessato gli ambienti di vita e di lavoro nella fase di transizione tra fordismo e post-fordismo. Questo lavoro è stato caratterizzato da un approccio interdisciplinare che ha consentito di leggere l’evoluzione di questo insieme di fenomeni sociali nel quadro di un più generale rapporto tra scienza e società attraverso l’utilizzo di strumentazioni analitiche diversificate: filosofiche, storiche e sociologiche. Queste tematiche sono state sviluppare nell’ambito del progetto nazionale del Ministero del Lavoro: “Salute, Etica e Lavoro”, diretto dal Prof. Giovanni Berlinguer.

Nello stesso periodo ho affrontato il tema delle trasformazioni che le bioscienze determinano nella società contemporanea sia in termini di etica pubblica che di equità. Questa analisi è stata condotta prendendo come riferimento lo studio dei processi di integrazione internazionale. In questa prospettiva l’attività di ricerca è stata svolta nell’ambito del progetto nazionale MURST: “Un quadro europeo per la bioetica” diretto dai Proff. Giovanni Berlinguer, Cosimo Marco Mazzoni, Pietro Rescigno.

Nel 2001 ho iniziato l’attivita di collaborazione in qualità di ‘visiting fellow’ presso il Centre for Philosophy of Natural and Social Science della London School of Economics and Political Science. I temi sviluppati  con la Prof.ssa Eleonora Montuschi hanno riguardato i rapporti tra bioetica e scienze sociali.

Negli anni dal 2003-2005 ho rappresentato la Fondazione ‘Lelio e Lisli-Basso’ nell’ambito del progetto di ricerca europeo “Eurostem” diretto, di Prof. John Harris dell’Università di Manchester. L’attività di ricerca ha riguardato l’analisi delle implicazioni etico-sociali determinate dell’utilizzo delle cellule staminali e delle tecniche di clonazione terapeutica. Attraverso uno studio comparato della legislazione e della stampa nazionale di otto paesi europei, il progetto di ricerca ha ricostruito come questa tematica sia stato recepita dalle opinioni pubbliche e quali siano stati gli indirizzi politici prevalsi. Nello specifico la mia ricerca ha focalizzato l’attenzione sulle peculiarità del caso italiano.

Dal novembre del 2003 al giugno 2008 ho ricoperto il ruolo di Responsabile e coordinatore scientifico dell’Osservatorio sulle Bioscienze della Fondazione Cespe. I lavori dell’Osservatorio hanno ampliato l’ambito degli studi sul rapporto tra diritti di cittadinanza e ricerca scientifica. L’attività di ricerca presso l’Osservatorio si è rivolta prevalentemente allo studio dei cambiamenti del rapporto tra scienza e società determinati dallo sviluppo delle scienze biomediche. Particolare attenzione è stata posta alla rilevanza epistemologica esercitata da questo settore della ricerca scientifica sia nell’evoluzione dei diritti di cittadinanza sia nella ridefinizione delle culture politiche e delle scelte pubbliche, in tal senso ho coordinato i  lavori dei convegni: “Innovazione scientifica e welfare europeo” e “Materiali per una biopolitica laica”. Nell’ambito dei lavori dell’Osservatorio sulle Bioscienze, dal gennaio 2005 sono stato  il  Responsabile del progetto nazionale di ricerca: “Costruire un’epistemologia sociale. Le biotecnologie per la Terza Età: diagnostica e terapia”. Il progetto è stato commissionato alla Fondazione Cespe dalla Confederazione Generale Italiana del Lavoro. Il rapporto finale è stato presentato nel giugno del 2006. Nel novembre 2007,  con il Prof. Carlo Alberto Redi dell’Università di Pavia ho organizzato l’Open Lab “Biologia e politica” che si è tenuto presso la Sapienza Università  di Roma.

Nel biennio 2003-2004  ho anche svolto attività di ricerca presso la Fondazione ISI di Torino nel quadro del progetto “Le interazioni interazioni geni-ambiente e la loro rilevanza per la prevenzione nei tumori” coordinato dal Prof. Paolo Vineis dell’Imperial College di Londra. Gli ambiti di ricerca, hanno riguardato il principio di precauzione e le trasformazioni del concetto di rischio.

Nel 2004 ho avviato la collaborazione con l’Institut Louis-Jeantet d’Histoire de la Médicine et de la Santé dell’Università di Ginevra relativamente ai temi legati agli studi sul genoma umano e sull’informazione genetica. Nello stesso anno, in qualità di responsabile, ho integrato questi studi con il coordinamento dei lavori del progetto di ricerca su “Patocenosi e malattie rare” sviluppato  nell’ambito del Progetto “Registro Nazionale delle Malattie Rare” dell’Istituto Superiore di Sanità, diretto dalla Dott.ssa Domenica Taruscio.

A partire dall’ottobre 2005 al gennaio 2009 sono stato consulente scientifico presso la delegazione italiana nel Gruppo PSE al Parlamento Europeo sui temi della biopolitica, delle cellule staminali embrionarie e degli aspetti etici della salute e della malattia. Il lavoro è stato coordinato dal Prof. Giovanni Berlinguer.

Dal marzo 2008 al gennaio 2011 sono stato il responsabile del progetto di ricerca “Percezione della diversità dell’uomo nel quadro dell’evoluzione”, il progetto è stato condotto in collaborazione con l’Istituto Italiano di Antropologia ed è stato finanziato dalla Provincia di Roma. Lo studio ha avuto l’obiettivo di verificare l’assimilazione e la comprensione della prospettiva evoluzionistica tra studenti delle scuole medie superiori della Provincia di Roma. Il progetto ha coinvolto più di 1000 studenti delle scuole superiori nella città di Roma. Dal marzo 2011 è stata avviata l’analisi dei dati raccolti, l’ampiezza del campione, unico del suo genere in Italia, consentirà la produzione di risultati originali nell’ambito degli studi sul rapporto tra scienza e società. I risultati in forma di articoli sono stati pubblicati su riviste internazionali, nell’ambito del progetto ho curato la pubblicazione del volume  “Evoluzionismo”.

Dal novembre 2008 sono stato il coordinatore il progetto di ricerca “Le malattie rare: un paradigma del rapporto tra scienza e società”, il progetto è stato finanziato dal “Centro nazionale malattie rare” dell’Istituto Superiore di Sanità.  Il progetto si è concluso nel 2010.

Il lavoro si è sviluppato secondo  due linee principali:

- approfondimento degli studi di carattere epistemologico e di carattere normativo-descrittivo (con riguardanti i temi della bioetica;

- analisi  di temi specifici riguardanti la genetica umana: test genetici, biobanche, eugenetica.

I risultati del lavoro sono confluiti nel volume “Il laboratorio della Bioetica: le scelte morali tra scienza e società”. Sempre nell’ambito del progetto è stata realizzata un’attività seminariale  riguardante alcune malattie rare di tipo neurodegerativo i risultati dei seminari sono confluiti in larga parte nel volume “Neuroetica”  che ho curato con il  Prof. Andrea Cerroni dell’Università Milano-Bicocca.

Dal 2008 ad oggi, faccio parte del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Giovanni Destro-Bisol. L’attività di  ricerca vuole investigare la storia microevolutiva di popolazioni umane in vari contesti geografici (Africa centrale, Italia nord-settentrionale) integrando dati genetici (polimorfismi del DNA mitocondriale, cromosoma Y e cromosomi autosomici) con conoscenze archeologiche, storiche e linguistiche. Vengono testate ipotesi di scenari evolutivi attraverso metodi inferenziali e di simulazione. Particolare attenzione è dedicata agli aspetti etici ed epistemologici: elaborazione di metodologie per il consenso informato, data sharing, governance dei dati scientifici, processi di coinvolgimento attivo dei donatori  e delle istituzioni locali, processi di cittadinanza scientifica. In questa prospettiva è da considerare la collaborazione con le ricerche  di Biometria ed Ecologia umana (Libia e Yemen) con la cattedra di Ecologia Umana dell’Università degli Studi dell’Aquila. Nello stesso periodo ho investigato le implicazioni di carattere etico ed epistemologico determinate dai risultati delle ricerche condotte dal Prof. Ernesto Di Mauro sul tema delle ‘origini della vita”. Dal 2014 coordino un gruppo di ricerca dell’ambito del progetto interdisciplinare biennale "Quality and Valorization of agro-food products: the bread production chain". 

 

PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA

2016 - Sapienza Università di Roma

Progetto interdisciplinare "Setting up a network for Responsible Research and Innovation - RRI-Net" 

(Componente gruppo di ricerca)

 

2014  - Sapienza Università di Roma

Ricerca interdisciplinare di ateneo

"Quality and Valorization of agro-food products: the bread production chain"  

(Responsabile unità di ricerca)

 

2011 - Sapienza Università di Roma

Ricerca di ateneo: "L'isolamento genetico in popolazioni europee: I. caratterizzazione genetica generale e sviluppo di modelli teorici per i polimorfismi a trasmissione materna"

(Componente gruppo di ricerca)

 

2011 - Università di Ginevra

Ricerca nazionale: "History of cancer registries in Europe", (Responsabile unità di ricerca)

 

2010 - Sapienza Università di Roma

Ricerca di ateneo: "L'impatto della transizione dall'economia di caccia e raccolta alla produzione di cibo sulla diversità genetica delle popolazioni dell'Africa Centrale: un'analisi ad alta risoluzione di polimorfismi autosomici, mitocondriali e del cromosoma Y"

(Componente gruppo di ricerca)

 

2009 - Miur

PRIN: "La Biodiversità umana in Italia: patterns microevolutivi"

(Componente unità di ricerca)

 

2009  - Sapienza Università di Roma (AST)

Ricerca di ateneo: "Etica e generazioni future".

(Coordinatore Prof. Piergiorgio Donatelli)

 

2009  - Sapienza Università di Roma

Ricerca di ateneo: "L'impatto della transizione dall'economia di caccia e raccolta alla produzione di cibo sulla diversità genetica delle popolazioni dell'Africa Centrale: un'analisi ad alta risoluzione di polimorfismi autosomici, mitocondriali e del cromosoma Y"

(Componente gruppo di ricerca)

 

2009  - Sapienza Università di Roma

Ricerca di ateneo: "EducAbilità",

(Componente gruppo di ricerca)

 

2009 -  Provincia di Roma - Istituto Italiano di Antropologia

Progetto di ricerca regionale “Percezione della diversità dell’uomo nel quadro dell’evoluzione”

(Responsabile progetto )

 

2008  - Centro nazionale malattie rare- Istituto Superiore di Sanità Ricerca 

Progetto di ricerca: "Le malattie rare: un paradigma del rapporto tra scienza e società"

(Responsabile progetto )

 

2008 - Sapienza Università di Roma

Ricerca di ateneo: "Studio di popolazioni umane isolate in italia"

(Componente gruppo di ricerca)

 

2005 - Fondazione Cespe

Progetto di ricerca “Costruire un’epistemologia sociale. Le biotecnologie per la Terza Età: diagnostica e terapia” 

(Responsabile progetto)

 

2003-2004 - Fondazione ISI 

Progetto nazionale di ricerca, “Le interazioni interazioni geni-ambiente e la loro rilevanza per la prevenzione nei tumori”

(Componente gruppo di ricerca)

 

2004 - Centro nazionale malattie rare - Istituto Superiore di Sanità

Progetto nazionale di ricerca: "Patocenosi e malattie rare"

(Responsabile progetto )

 

2003- 2005 - Fondazione Basso

Progetto di ricerca europeo: "Eurostem"

(Responsabile unità di ricerca)

 

1998-2000 - Murst

Progetto di ricerca nazionale: "Un quadro europeo per la bioetica"

(Componente unità di ricerca)

 

1998-2000 - Ministero del Lavoro

Progetto di ricerca nazionale: "Salute, Etica e Lavoro"

(Componente unità di ricerca)

 

INCARICHI ISTITUZIONALI

Componente comitato ordinatore della Laurea specialistica in "Scienze e Tecnologie per la qualità e la valorizzazione dei prodotti agro alimentari", Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali, Sapienza Università di Roma, 2012-2014

Componente della giunta del Dipartimento di Biologia e Biotecnologie “Charles Darwin”, Sapienza Università di Roma, novembre 2010/novembre 2012, confermato per il biennio 2012-2014

Componente della giunta del Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo, Sapienza Università di Roma, ottobre 2009/giugno 2010

Componente della Commissione di ammissione al XXVI ciclo di dottorato in “Biologia Animale”, (2009), Sapienza Università di Roma

Componente della Commissione di ammissione al XXVIII ciclo di dottorato in “Biologia Ambientale ed Evoluzionistica”, (2012), Sapienza Università di Roma

Componente della Commissione Giudicatrice di Ateneo (2012) Bando premi: "Tesi di laurea magistrale e dottorato sulla disabilità" Sapienza Università di Roma

Coordinatore scientifico del Corso di Perfezionamento in Bioetica 

Sapienza Università di Roma

a.a. 1995-1996, 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999, 1999-2000, 2000-2001.

 

ATTIVITÀ SVOLTA PRESSO SOCIETÀ E ISTITUZIONI SCIENTIFICHE

Membro del Direttivo dell'Istituto Italiano di Antropologia (Isita)

Membro del Centro Interuniversitario di Ricerche Storiche ed Epistemologiche sulle Scienze del Vivente (Res Viva)

Socio fondatore della Società Italiana di Storia, Filosofia e Studi Sociali della Biologia e della Medicina (BIOM)

 

ORGANIZZAZIONE CONGRESSI E CONVEGNI

Roma 2017- Palazzo delle Esposizioni

Co-curatore della mostra internazionale "DNA. Il grande libro della vita"

 

Roma - 2016, Coordinamento scientifico organizzativo

Convegno internazionale “Ripensare il rapporto tra scienza e democrazia”

Sapienza Università di Roma

 

Roma - 6-8 ottobre 2014, Coordinatore scientifico-organizzativo

Convegno nazionale "Determinismo genetico, epigenesi e libero arbitrio"

Sapienza Università di Roma

 

Roma - 21 ottobre 2013, Coordinatore scientifico-organizzativo

Convegno nazionale "La società della conoscenza presa sul serio"

Sapienza Università di Roma

 

Roma - 29 novembre 2013, Coordinatore scientifico-organizzativo

Convegno nazionale "Progetto cervello umano"

Sapienza Università di Roma

 

Roma - Novembre 2011 - Aprile 2012

Palazzo delle Esposizioni

Membro del comitato scientifico della mostra internazionale:

“Homo sapiens. La grande storia della diversità umana”

La mostra si è svolta posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, nell’ambito delle manifestazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

 

Roma - 18-20 ottobre 2011, Coordinatore scientifico-organizzativo

Convegno Nazionale

"Il contributo delle scienze biologiche alla storia culturale e scientifica dell'Italia"

Sapienza Università di Roma

 

Roma - 2009, Coordinatore scientifico-organizzativo

Istituto Italiano di Antropologia, Sapienza Università di Roma

Centocinquantesimo darwiniano

Convegno internazionale  “Una prospettiva evolutiva sulle emozioni”

 

Roma - 2008, Coordinatore scientifico-organizzativo

Istituto Italiano di Antropologia, Sapienza Università di Roma

Convegno internazionale   “Etica e Altruismo nella storia evolutiva dell'uomo”

 

Roma- 2007, Coordinamento Scientifico

Fondazione Cespe, Sapienza Università di Roma

Open Lab “Biologia e politica”

 

Roma - 2005, Coordinamento scientifico-organizzativo

Fondazione Cespe

Convegno nazionale “Materiali per una biopolitica laica”

 

Roma - 2003, Coordinamento organizzativo

Fondazione Cespe

Convegno nazionale “Innovazione scientifica e welfare europeo”

 

PARTECIPAZIONE A CONGRESSI E CONVEGNI

2016 – Napoli,  Città della Scienza, Convegno: "Giovanni Berlinguer, un medico, uno scienziato, un politico".

Titolo della relazione: "Giovanni Berlinguer: la scienza e la bioetica".

 

2016 – Padova, Università di Padova

Convegno "Democratizzare il dibattito sulle questioni di vita". Titolo della relazione: "L’eredità di Giovanni Berlinguer per la bioetica italiana".

 

2015- Ischia, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici - Scuola Scienza e Società

Venerdì 27 e Sabato 28 marzo 2015

Relazione: “ L’evoluzione della cittadinanza scientifica”

 

2014 - Genova, Festival della Scienza 

Relazione: "Internet e Scienza. Fare e comunicare ricerca nel terzo millennio"

 

2012 - Cortona, Associazione Genetica Italiana 

Relazione: "Organismi modello e problemi etici"

 

2011 - Roma, Convegno nazionale “Il contributo delle scienze biologiche alla vita scientifica e culturale dell’Italia”

Sapienza Università di Roma

Relazione: "La bioetica in Italia: storia e problemi"

 

2010 - Roma XX Congresso Nazionale della Società italiana di Ecologia

Relazione: "Bioetica e ambiente"

 

2010 – Cortona, Associazione Genetica Italiana

Relazione: "Malattie genetiche: diritto di sapere e di non sapere"

 

2009 - Perugia, Convegno: Cittadini nella società della conoscenza

ARPA Umbria

Relazione: "La scienza tra etica e politica"

 

2009 - Roma, Convegno: Scienze Umane e naturali da Darwin alle neuroscienze

Sapienza Università di Roma

Relazione: "L’evoluzione umana e il concetto di lungo periodo"

 

2008 - Ginevra, Università di Ginevra

Convegno: “History and Geography of Health: The Territory and its Social Construction as a Key Determinant of Health”

Relazione: "Everyday Bioethics"

 

2007 – Nettuno, Scuola internazionale di filosofia e storia della biologia e della medicina

Relazione: "Percorsi conoscitivi nelle demenze: dagli aspetti storico-epistemologici ad un’analisi neuroetica".

 

2006 – Roma, VIII Congresso dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica

Relazione: "Aspetti epistemologici nella sperimentazione clinica"

 

2005 – Roma, Convegno nazionale: Trasformare la scienza in cultura

Sapienza Università di Roma - CNR

Relazione: "Tra incertezza scientifica ed incertezza democratica"

 

2005 – Genova, XVI Congresso Associazione Antropologica Italiana

Il processo di umanizzazione

Università di Genova

Relazione: "Antropologia e problemi di bioetica"

 

2004 – Roma , Convegno nazionale: Per il diritto alla salute: un sistema di qualità,

Confederazione Generale Italiana del Lavoro.

Relazione: "La bioetica e la costruzione dell’epistemologia sociale"

 

2003 – Roma, Convegno internazionale: Bioetica e Mass-media 

Sapienza Università di Roma

Relazione: "La bioetica tra ricerca e comunicazione"

 

2003 – Roma, I Conferenza sulla Bioinformatica

Sapienza Università di Roma

Relazione: "I dati genetici: utilizzo e privacy"

 

2001 – Norrkoping (Svezia), 2th International Conference on the History of Occupational and Environmental  Prevention

Relazione: "Work and Health between Industrialization and Post-Fordism"

 

2000 – Roma, Convegno internazionale: Bioetica: questioni di giustizia

Sapienza Università di Roma

Relazione: "Bioetica e welfare"

 

1999 - Università di Joinville (Brasile)

Conferenza, Relazione “Trabalho e Saude”

 

1997 - Roma, 1st International Conference on the History of Occupational and Environmental Prevention

Relazione: "The relationship between education and the prevention of work environment"

 

PUBBLICAZIONI

MONOGRAFIE

F. Rufo, B. Fantini, Il codice della vita, Donzelli, Roma, 2017

F. Rufo, et al, DNA. Il grande libro della vita, Silvana Editoriale, Milano, 2017

F. Rufo, Scienziati, politici, cittadini, Roma, Ediesse, 2014

 

CURATELE

F. Rufo, C. Manetti (a cura di), BREAD. An interdisciplinary perspective, Editrice Sapienza, Roma, 2017

F. Rufo (a cura di), Ripensare il rapporto tra scienza e democrazia, Notizie di Politeia, n.124, 2017  (in preparazione)

F. Rufo (a cura di), Contributi in onore di Giovanni Berlinguer, Bioetica. Rivista interdisciplinare, n. 4. 2015

F. Rufo (a cura di), Una prospettiva evolutiva sulle emozioni,  ETS, Pisa, 2013

F. Rufo (a cura di),  Il laboratorio della Bioetica: le  scelte morali tra  scienza e società, Ediesse, Roma, 2014

A. Cerroni, F. Rufo (a cura di), Neuroetica, Utet, Torino, 2009

F. Rufo, B. Fantini (a cura di), Evoluzionismo, Ediesse, Roma, 2009

F. Rufo ( a cura di), Bioetica e società complessa, Ediesse, Roma, 2005

F. Rufo (a cura di), Materiali per una biopolitica laica,  “Le scienze dell’uomo - Quaderni”, aprile-maggio, 2005

F. Rufo (a cura di), La terza rivoluzione scientifica, Ediesse, Roma, 2003

F. Rufo, C. Botti (a cura di), Bioetica discipline a confronto, Ediesse, Roma, 2002

 

CONTRIBUTI IN VOLUMI

F. Rufo, L. Malgeri, Food as an epistemic entity. The case of bread, in F. Rufo, C. Manetti (a cura di ), BREAD. An interdisciplinary perspective Editrice Sapienza, Roma, 2017, pp. 41-53.

F. Rufo, Tra scienza e politica, per una società più giusta,  in  La salute, tra scienza e politica. Giovanni Berlinguer Scritti (1984-2011), Roma, Donzelli, 2016, pp. 9-32.

F. Rufo, M. Capocasa, Maria Montessori e l’influenza del contesto socio-culturale sull’apprendimento scolastico, in Saveria Chemotti, Maria Cristina La Rocca (a cura di) "Il genere nella ricerca storica", il Poligrafo, Padova,  2015, pp. 415-420.

F. Rufo, La bioéthique entre histoire  et  problèmes,  in B. Fantini,   L. Lambrichs (a cura di), Histoire de la pensée medical contemporaine, Paris,  Le Seuil, 2014, pp. 215-234.

F. Rufo, B. Fantini,  La morte prima di Harvard. La redifinizione epistemologica del XX secolo, in F. Paolo De Ceglia (a cura di) Storia della definizione di morte, Milano, Franco Angeli, 2014, pp. 349-360.

F. Rufo, Bioetica, in S. Pimpinelli (a cura di) Genetica, Milano, Ambrosiana, 2014, pp. 467-481.

F. Rufo, Dall’espressione delle emozioni alla neuroetica, in Una prospettiva evolutiva sulle emozioni, Pisa, ETS, 2013, pp. 211-221.

F. Rufo, M. Capocasa, 1905-2011: capitale umano e performance scolastica, in  A. Volpone,  G. Destro Bisol (a cura di) "Se vi sono donne di genio. Appunti di viaggio nell'antropologia dall'unità d'Italia a oggi", Sapienza editrice, Roma, 2012, pp.

G. Berlinguer, F. Rufo, Mercato e non mercato nel biodiritto, in S. Rodotà, P. Zatti (diretto da), Trattato di Biodiritto, Tomo I, Milano, Giuffré, 2011, pp. 1009-1025.

F. Rufo, D. Taruscio, Etica, scienza e società: il caso  delle malattie rare, in  F. Rufo (a cura di),  Il laboratorio della bioetica: le scelte morali tra scienza e società, Roma, Ediesse, 2011, pp. 397- 406.

F. Rufo, M. Mosci, Scienza e democrazia: il caso della bioetica, in F. Rufo (a cura di),  Il laboratorio della Bioetica: le scelte morali tra scienza e società, Roma, Ediesse, 2011,pp.407-425.

F. Rufo, M. Borri, Architetture neuronali e bioetica: una nuova frontiera nella complessità, in F. Rufo (a cura di),  Il laboratorio della Bioetica: le scelte morali tra  scienza e società, Roma, Ediesse, 2011, pp. 357-373.

F. Rufo, M. Borri, Il cervello non è più quella di una volta, in A. Cerroni, F. Rufo (a cura di), Neuroetica, Torino, Utet, 2009, pp. 123-133.

F. Rufo, La bioetica tra responsabilità e restaurazione, in F. Rufo (a cura di), “Bioetica e società complessa”, Roma, Ediesse, 2005, pp. 11-23.

F. Rufo, Bioetica, in G. Caldarola (a cura di), “Liberare il Futuro”,  Skira editore, Milano-Ginevra, 2005, p. 116.

F. Rufo, La bioetica nel nuovo welfare, in AA.VV “La società in trasformazione: scienza, politica e lavoro”, (Raccolta dei saggi vincitori del premio Michelangelo Notarianni), Il manifesto libri, Roma, 2004, pp. 191-201.

F. Rufo, Equità: tra progresso scientifico e cultura della democrazia, in F. Rufo, C. Botti (a cura di), “Bioetica discipline a confronto, Roma, Ediesse, 2002, pp. 59-68.

F, Rufo, L. Mitello, La bioetica tra ricerca e comunicazione: la sperimentazione sull’uomo, in S. Pollo, M. Balistreri (a cura di) “Bioetica e mass-media”, Milano, Guerini, 2004, pp. 91-101.

F. Rufo, Il carattere delle bioscienze e la società contemporanea, in F. Rufo (a cura di) “La terza rivoluzione scientifica”, Roma, Ediesse, 2003, pp. 11-16.

F. Rufo, P. Conti, The history of the relationship between education and the prevention of work environment-related illnesses, in A. Greco, S. Javicoli, G. Berlinguer (a cura di) “Contribution to the History of Occupational and Environmental Prevention”, Amsterdam, Elsevier, 1999, pp. 173-181.

F. Rufo,  Etica, ambiente e sviluppo economico, in G. Berlinguer, B. Morcavallo (a cura di),Nascita, cura e morte”, Roma, La Sapienza University Press, 1999, pp. 173-181.

 

ARTICOLI IN RIVISTE

F. Rufo, Knowledge and participation. Moving towards scientific citizenship, (editorial) Ann. Ist. Sup. Sanità, vol. 53, n. 1,  2017, pp. 3-5

F. Rufo, Società democratica, cittadinanza scientifica e bioetica, in “Bioetica”, vol. 2, 2016,  pp. 252-266

M Capocasa,  V. Mccuen, B. Venier, F. Rufo (2016). Between universal and local: Towards an evolutionary anthropology of emotions, “Anthropological Notebooks”, vol. 2, p. 31-42

ME Danubio, N.Mili, A. Coppa, F. Rufo, E. Sanna, Geographical and temporal changes of anthropometric traits in historical Yemen,  “Homo”, 2016 Feb;67(1):11-22. doi: 10.1016/j.jchb.2015.09.005.

M. Capocasa, V. Marcari, E. D'Arcangelo, M. E. Danubio, F. Rufo,  Evaluation of socio-cultural factors in the learning of human evolution in the urban context of Rome, inAnthropological Notebooks”, 2015, 21 (2), pp. 91–96

F. Rufo, Libertà e responsabilità della scienza: il marxismo eterodosso di Giovanni Berlinguer,  in “Bioetica”, n. 4, 2015, pp. 531-446

Capocasa M, Anagnostou P, D’Abramo F, Matteucci G, Dominici V, Destro Bisol G, Rufo F. (2016) Samples and data accessibility in research biobanks: an explorative survey. PeerJ 4:e1613 https://doi.org/10.7717/peerj.1613

F. Rufo, La salute tra conoscenza e partecipazione. Il percorso del modello sindacale per il controllo dell'ambiente di lavoro, in "Medicina & Storia", 7 , 2015, pp. 27-43.

G. Destro Bisol, F. Rufo, et al, Open data, Science and Society: launching Oasis, the flagship initiative of the Istituto Italiano di Antropologia, "Journal of Anthropological Sciences", vol. 92,  2014, pp. I-IV.

F. Rufo, La Bioetica nella società complessa, in "Riflessioni Sistemiche",  n. 10, 2014, pp. 87-95.

Rufo, et. al. Knowledge of evolution and human diversity: a study among high school students of Rome, Italy, in "Evolution: Education and Outreach2, 2013, vol. 6, 19  doi:10.1186/1936-6434-6-19.

F. Rufo, E. Di Mauro, Le definizioni della vita, in "Prometeo", n.112, 2013, pp. 30-38.

M. E. Danubio, F. Rufo, et al., Microgeographic Differentiation in Historical Yemen Inferred by Morphometric Distances, in "Human Biology", 2012,  vol. 84,  2, pp.153-167 doi: 10.3378/027.084.0204.

M. E. Danubio, D. Martorella, E. Vecchi, F. Rufo, E. Sanna, Morphometric distances between five ethic groups and estimates of the secular trend in historical Libya, "Journal of Anthropological Science", vol. 89, 2011, pp. 1-12.

M. E. Danubio, M. Parrini, F. Ciogli, E. Vecchi, F. Rufo,  Anthropometric variables of a sample of Italian adults and their relation to physical activity, “Anthrop. Anz.” vol. 66, n.4 pp. 369- 378.

G. Destro Bisol, F. Rufo et al., Italian isolates today: geographic and linguistic factors shaping human biodiversity, “Journal of Anthropological Science”, vol. 86 , 2008. pp.

F. Rufo, The genome and public choices: new questions for anthropology “Journal of Anthropological Science”, vol. 85, 2007, pp.153-164.

M. E. Danubio, G. Miranda, M. G. Vinciguerra, E. Vecchi, F. Rufo, Comparison of self-reported and observed height and weight measures: implications for obesity research among the youths, “Economics and Human Biology”, n. 8, 2007.

F. Rufo, L. Verdone, S.Venditti, Le biotecnologie e l’invecchiamento della popolazione:  problemi di equità e di epistemologia civica, “L’Arco di Giano”, n. 49, 2006.

F. Rufo, Bioetica e politica: un vero nodo, “Critica liberale”, vol. XIII, n.123-124, 2006, (secondo  rapporto sulla laicità), pp. 49-50.

L. Mitello, F. Rufo, Bioetica e pluralismo nella cura: dai diritti umani alla qualità della vita, “Professioni infermieristiche”, n. 2, 2005, pp. 83-88.

L. Agostini, F. Rufo, La bioscienza fa politica. E viceversa, “Gli argomenti umani”, n. 1, 2005, pp. 82-87.

F. Rufo, La Bioetica: elementi di riflessione tematica, “La Rivista delle politiche sociali”, n. 4, 2004, pp. 39-51.

F. Rufo, Biotecnologie: tra equità e responsabilità, “Disegno industriale”, n.9, 2004, pp. 64-65.

F. Rufo, L. Mitello, Etica e bioetica, “Quaderni del socio-sanitario”, n. 8,  CGIL- Dipartimento politiche di welfare, 2004, pp. 6-13.

F. Rufo, Prefazione al ‘Rapporto Disuguaglianze di salute in Italia’, “Epidemiologia e Prevenzione”, n. 3, 2004. pp. VIII-IX.

F. Rufo, E. Confaloni, In ricordo di Mirko Grmek, “Antropologia Medica”, n. 9-10, 2004, pp. 433-440.

F. Rufo, L. Mitello, Individual risk and collective fears, “Topoi”, n. 23, Amsterdam, 2004, pp. 221-227.

E. D’Alessandro, F. Rufo, Coltivazioni transgeniche: etica ed equità, “Politeia”, n. 4, 2002, pp. 73-88.

F. Rufo, Contributo storiografico sul  welfare state in Italia, “Qualità Equità”, n. 11, 1998, pp. 23-31.

 

POSTER  PRESENTATI A CONVEGNI E CONGRESSI

2005 - Genova, XVI Congresso degli Antropologi Italiani: Il processo di umanizzazione

Università di Genova

Miranda G., Amicone E., Rufo F., Vinciguerra MG., Vecchi F., Danubio M.

Titolo poster: "Affidabilità dei dati antropologici "self-reported" nelle indagini condotte tramite questionari autocompilati. Risultati preliminari".

 

2007 - Cagliari, XVI Congresso degli Antropologi Italiani

Università di Cagliari

Danubio Maria E., Parrini M., Ciogli F, Vecchi E., Rufo F.

Titolo poster: "Effetti dell'attività motoria sulle caratteristiche somatiche di un campione di adulti della Provincia di Rieti".

 

2011 - Torino, XIX Congresso dell'Associazione Antropologica Italiana 1961-2011: Cinquant'anni di congressi. Passato, presente e futuro dell'antropologia.

Capocasa M, Montinaro F, Battaggia C, Boschi I, Brisighelli F, Capelli C, Busby G, Pascali VL, Rufo F, Coia V, Crivellaro F and Destro Bisol G,

Titolo poster: "Isolation with migration: a micro geographic study in the Italian Alps"

Diffusione immagine Editore.

 

2012 - Innsbruck, Austria,

Capocasa M, Battaggia C, Anagnostou P, Montinaro F, Arena A, Boschi I, Brisighelli F, Capelli C, Coia V, Rufo F, Crivellaro F, Destro Bisol G.

Titolo poster: "Genes, mountains and culture: evidence for the impact of ethnicity on the structure of human populations. DNA in Forensics: Exploring the Phylogenies".

 

2012 - Firenze, Incontro Giovani Antropologi,

Capocasa M, Battaggia C, Anagnostou P, Montinaro F, Arena A, Boschi I, Brisighelli F, Capelli C, Coia V, Rufo F, Crivellaro F, Destro Bisol G.

Titolo poster: "Detecting signatures of genetic isolation in three small ethno-linguistic groups of the Eastern Italian Alps".

 

2012 - Roma, XII Congresso FISV

Capocasa M, Battaggia C, Anagnostou P, Montinaro F, Arena A, Boschi I, Brisighelli F, Capelli C, Coia V, Rufo F, Crivellaro F, Destro Bisol G.

Titolo poster: "Cultural homogeneity, ethnic boundaries and genetic diversity among Alpine linguistic islands".

 

ALTRO

2006 F. Rufo, A. Cerroni, L. Verdone, S. Venditti, M. Tallacchini, A. Teselli, E. Lapucci, Costruire un’epistemologia sociale. Le biotecnologie per la Terza Età: diagnostica e terapia. Rapporto finale del progetto di ricerca Fondazione Cespe - Confederazione Generale Italiana del Lavoro.

2005 F. Rufo, Diritti umani, persona e bioetica, Relazione finale (DEA), Università di Ginevra.

2005. G. Miranda, E. Amicone, F. Rufo, M.G. Vinciguerra, F. Vecchi, M.E. Danubio, Affidabilità dei dati antropologici “self-reported” nelle indagini condotte tramite questionari autocompilati. Risultati preliminari. Atti  del XVI Congresso degli Antropologi Italiani. Genova.

2003 F. Rufo, The debate on stem cells in Italy, Rapporto finale del progetto di ricerca europeo “Eurostem”, (Fondazione Lelio e Lisli Basso).