MINERALOGIA - anno 2 - semestre 1

insegnamento: 
MINERALOGIA
a.a.: 
anno: 
2
semestre: 
1
cdl: 
Corso di Laurea Triennale SCIENZE AMBIENTALI
S

Nozioni generali.
La Terra. Le
rocce ignee, metamorfiche e sedimentarie e i loro costituenti. Definizione di
minerale. Stato amorfo, mesomorfo e cristallino. Materia allo stato
cristallino.

Formazione dei minerali.
Nucleazione ed accrescimento dei cristalli. Isotropia e anisotropia.

I cristalli.
Abito, morfologia, angoli tra le facce. Legge della costanza dell’angolo
diedro. Cristallo

modello e sproporzionato.
Modello del cristallo. Relazione di Eulero. Simmetria e singonia. Elementi di simmetria:
assi, piani e centro. Grado di simmetria. Gruppi puntuali.

Rappresentazione
dei cristalli. Reticolo di Wulf. Proiezione stereografica. Assi
coordinati e loro

scelta: riferimento
milleriano e bravaisiano. Il ricoprimento. Forme semplici. Parametri e rapporti

parametrici. Rapporto
parametrico fondamentale. Indici. Legge di Hauy della razionalità degli indici.
Zone. Spigoli. Simbologia per l’indicazione delle facce, forme semplici, zone e
spigoli. Tautozonalità. Gruppi, sistemi e classi cristalline: esercitazioni pratiche
di cristallografia morfologica.

Strutture
cristalline. Reticoli cristallini. La cella elementare. I parametri
reticolari. Tipi di Bravais.

Reticoli semplici e
composti. La traslazione. Assi di rotoriflessione, di rotoinversione,
elicogiri.

Slittopiani. La
simbologia internazionale. Gruppi spaziali. Associazioni cristalline e
geminati. Esempi di strutture cristalline.

Cristallofisica.
Osservazione e descrizione dei principali caratteri di campioni macroscopici.
Proprietà fisiche dei minerali e superfici rappresentative. Raggi X: proprietà,
fenomeni di diffusione e interazione con la materia allo stato cristallino.
Equazioni di Laue e di Bragg. Il diffrattometro. Metodi sperimentali di Laue e
delle polveri. Diffrattogrammi di campioni di polvere. Identificazione delle
fasi mineralogiche. Propagazione delle onde piane in mezzi isotropi e
anisotropi. Riflessione, rifrazione e birifrazione. Indici di rifrazione delle
onde piane. Indicatrici ottiche e loro orientazione nei cristalli. Il microscopio
polarizzatore. Proprietà ottiche dei minerali in sezione sottile. Esercitazioni
pratiche: riconoscimento macroscopico dei minerali; ottica mineralogica;
lettura ed interpretazione di un diffrattogramma a Raggi X.

Cristallochimica.
L’atomo. I legami chimici. Impaccamenti compatti. Sequenza e irregolarità nelle

successioni di sequenze.
Poliedri di coordinazione. Regole di Pauling. La classificazione strutturale e composizionale
dei minerali. Le strutture dei silicati e di maggiori gruppi di minerali.
Polimorfismo ed isomorfismo. Composizione dei minerali. La formula
cristallochimica. Rappresentazioni grafiche delle composizioni dei minerali.