Natura & ambiente

Conoscere la natura

Gestire l'ambiente

L’elevato impatto delle attività antropiche sta determinando profonde alterazioni sugli ambienti naturali, sulla produzione di beni e servizi ecosistemici e, in genere, sul “capitale naturale”. 

Ti interessa conoscere la NATURA e gestire l’AMBIENTE nel quale viviamo? Allora sei nel posto giusto. La tua passione costituirà il presupposto per studiare e comprendere le Scienze Naturali in un ampio quadro interdisciplinare, ovvero per acquisire gli strumenti delle Scienze Ambientali per valutare la qualità ambientale e gestire in modo sostenibile le risorse del nostro pianeta. 

Alla Sapienza, il CAD* di Scienze e Tecnologie per la Natura, l’Ambiente e il Territorio ti offre la possibilità di scegliere tra due corsi Triennali (Scienze Naturali; Scienze Ambientali) e due Magistrali (Scienze della Natura; Monitoraggio e Riqualificazione Ambientale), che hanno l’obiettivo di fornire la preparazione in discipline delle Scienze della Vita e delle Scienze della Terra, integrate fra loro e con altri campi della cultura scientifica. 

Potrai acquisire conoscenze e competenze naturalistiche che ti consentiranno di sviluppare una tua prospettiva sulla diversità ambientale, potendo contare su una solida qualificazione orientata verso i Green Jobs

* Consiglio di Area Didattica
Presidente, prof. Fausto Manes 

Scienze naturali (laurea triennale) 

Scienze della natura (laurea magistrale) 

Studiare con passione la fauna (noi umani compresi), la flora, i minerali, le rocce e il paesaggio, l’evoluzione della vita e del rilievo terrestre. Studiare la Natura, insomma: la sua storia, i suoi fenomeni e le relazioni ecologiche; tutelarne i complesse equilibri; trasmettere nelle scuole una cultura naturalistica; occuparsi con competenza di divulgazione, di giornalismo scientifico, di gestione dei musei. 

Scienze ambientali (laurea triennale) 

Monitoraggio e riqualificazione (laurea magistrale) 

Studiare l’Ambiente nelle sue declinazioni, per promuovere e gestire il capitale naturale in un contesto di alterazione del paesaggio e degli ecosistemi terrestri e acquatici; imparare a monitorare i processi naturali e gli effetti delle attività umane (uso del suolo, inquinamento, sviluppo urbano, mutamenti del clima); valutare i servizi ecosistemici; promuovere nature-based solutions